Sicilia leader del vino nel mondo. Cresce l’export, quasi un miliardo di euro

“Con gli straordinari successi ottenuti al Prowein di Düsseldorf, la Sicilia del vino ha confermato il suo ruolo da protagonista in tutto il mondo. Questa è la Sicilia vincente”. L’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici commenta così i risultati ottenuti dalle cantine siciliane al Prowein di Düsseldorf, uno degli eventi dedicati al vino più importanti al mondo.

“Quest’anno a Düsseldorf – continua Cracolici – la nostra regione ha ottenuto i massimi riconoscimenti con le cantine Baglio del Cristo di Campobello di Licata e Colomba Bianca di Mazara del Vallo. Inoltre molte altre aziende dell’isola si sono aggiudicate diversi premi. La Sicilia è migliore di come la raccontiamo. Siamo la prima regione del Sud nel settore vitivinicolo, cresce l’export e la nostra capacità di imbottigliamento. Stiamo lavorando per rafforzare la presenza delle aziende siciliane nei mercati internazionali. Il legame tra qualità, identità e territorio rappresenta uno dei segreti di questo successo”.

vino etnaIl valore dell’export del vino italiano in Germania è di 977 milioni di euro. In questo paese sta crescendo l’interesse per i vini biologici e la Sicilia è la prima regione europea per estensione di vigneti bio. “L’export di vino italiano ha raggiunto nel 2016 il valore di 5,6 miliardi di euro con un incremento del 4,3% rispetto all’anno precedente. La Sicilia – afferma il direttore dell’Irvo, Vincenzo Cusumano – è la quinta regione italiana in termini di produzione e sta lavorando per colmare il suo gap sull’internazionalizzazione rispetto ad altre regioni italiane”.

Commenta: