Raccolta differenziata al Sud. Piano da 3 mln del Consorzio vetro

Il meccanismo prevede un obiettivo a livello regionale così da premiare tutti gli operatori che avranno concorso a raggiungerlo

Aumentare la raccolta differenziata del vetro al sud, cercando, nel 2017, di spingere le Regioni rimaste indietro ad attivarsi. E’ questo il cuore del Piano straordinario incentivazione sud, il nuovo progetto su cui decide di scommettere Coreve (Consorzio recupero vetro) per incrementare i risultati del meridione d’Italia tramite uno stanziamento complessivo fino a 3 milioni di euro ad obiettivi raggiunti.

A quanto pare, poi, basterebbe davvero un piccolo sforzo in più: in media 3 chili a testa in più, pari a circa 11 imballaggi in vetro. Le regioni coinvolte sono Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia.

La soglia minima per ottenere il premio è un aumento del 10% delle tonnellate raccolte in convenzione nella regione rispetto al 2016. Se l’aumento sarà maggiore il premio per ogni singola tonnellata sarà più consistente e crescerà progressivamente fino all’aumento delle quantità del 30%.

Per favorire lo spirito di squadra, viene spiegato, “il meccanismo prevede che l’obiettivo sia a livello regionale e che saranno premiati tutti gli operatori convenzionati che avranno concorso a raggiungerlo“.

Commenta: