Mancato dragaggio porto Mazara: Cristaldi, è una vergogna

“Come si può tollerare quello che si sta verificando intorno alla mancata escavazione del Fiume Mazaro?”. Lo chiede il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, commentando gli oltre 5 anni che non sono bastati alla Regione siciliana per procedere al dragaggio e alla messa in sicurezza del Porto Canale.

“Dal 2011 – dice Cristaldi – la Regione deve procedere all’individuazione della ditta esecutrice dei lavori e dopo diverse peripezie a nulla è valsa l’aggiudicazione della gara, stante che dopo aver individuato la ditta vincitrice la stessa gara è stata praticamente annullata, fatto che determina il deterioramento ulteriore della situazione nonché il pericolo igienico-sanitario e di sicurezza pubblica”.

“Di fatto – aggiunge il sindaco – il Porto Canale di Mazara del Vallo è praticamente ‘inagibile’ a causa della mancata escavazione. Tutta la vicenda – conclude il già Presidente dell’Ars – è una vergogna che dimostra l’incapacità degli apparati regionali di spendere i soldi provenienti in Sicilia dall’Europa e da Roma”.

Domani mattina intanto arriverà Mazara del Vallo Giuseppe Micali titolare della ditta Ecol2000 di Messina vincitrice della gara di appalto per il primo stralcio dei lavori di escavazione del porto canale.

Commenta: