Le autorità portuali siciliane al Seatrade, in Florida per promuovere l’Isola

Le autorità portuali siciliane di Palermo, Catania e Messina-Milazzo hanno congiuntamente promosso il sistema portuale siciliano al “Seatrade Cruise Globale” di Fort Lauderdale (Florida), nello stand “Cruise Italy, one country many destinations”, organizzato da Assoporti.

“L’importanza dell’appuntamento americano – dice il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella sta nel confronto tra le delegazioni dei porti e il mondo internazionale del crocierismo, un’occasione unica per mettere a punto strategie di marketing territoriale e di promozione di nuovi itinerari alla scoperta delle bellezze della nostra regione. Palermo è sempre una destinazione che affascina il crocierista italiano e straniero, i suoi itinerari monumentali, artistici e architettonici le hanno regalato il titolo di Capitale italiana della cultura nel 2018 e nuove offerte culturali per chi deciderà di visitarla”.

Il 2017 vedrà i porti siciliani confermare il milione di crocieristi, condotti nell’isola da circa trenta compagnie internazionali, dato importante perché in controtendenza rispetto al calo del 9,68% previsto nei porti italiani nell’anno in corso (dato Cemar Agency Network 2017). Il sistema portuale, come riferito in questi giorni da studi di Srm Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, genera nel complesso oltre due miliardi di euro di valore aggiunto per l’economia nazionale.

Commenta: