Lavorare nella filiera degli agrumi, formazione e opportunità a Catania

Si terrà martedì 28 marzo, alle ore 10,30 a Palazzo della Cultura di Catania, il panel “Lavorare nella filiera degli agrumi: formazione e opportunità”.

Il panel concluderà il progetto “Social Farming. Agricoltura sociale per la filiera agrumicola siciliana”, organizzato da Distretto Agrumi di Sicilia e Alta Scuola Arces con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation. Il panel servirà a fare il punto sulle esigenze di nuove e vecchie professionalità nel comparto degli agrumi in Sicilia, sulle opportunità legislative per l’inserimento di soggetti svantaggiati e illustrerà tutte le attività svolte durante il progetto Social Farming. Il progetto ha coinvolto in percorsi di formazione donne, giovani, disoccupati e migranti richiedenti asilo per creare professionalità e nuova imprenditoria per la filiera agrumicola siciliana, dalla coltivazione alla trasformazione degli agrumi sino al turismo relazionale.

All’interno del progetto sono stati realizzati, inoltre, anche seminari aperti ai quali hanno partecipato centinaia di professionisti o aspiranti lavoratori del comparto agrumicolo. Inoltre, nel corso del panel verrà presentato l’ultimo “step” del progetto, il sito web “Agrorà – La piazza per i lavoratori agricoli” che intende facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nella filiera agrumicola.

Al panel parteciperanno Antonello Cracolici, Assessore all’Agricoltura della Regione Siciliana, Federica Argentati, Presidente Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, Giuseppe Rallo, Direttore Alta Scuola Arces, Vittorio Cino, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Coca-Cola Italia, Anna Alaimo, Professore Associato di Diritto del lavoro Università degli Studi di Catania.

Commenta: