Estorsioni al mercato di Vittoria. Oggi vertice della Commissione regionale Antimafia. In manette due autotrasportatori

Estorsioni al mercato di Vittoria. Oggi vertice della Commissione regionale Antimafia. In manette due autotrasportatori

Arrestati per estorsione due autotrasportatori che operavano all’interno del mercato ortofrutticolo di Vittoria, nel ragusano. Sequestrate anche due imprese di trasporto su strada a loro collegate. I due sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Catania, nell’ambito dell’operazioneTruck express” della Guardia di finanza. Le indagini sono state coordinate dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea. Agli indagati è contestato il reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso, attuato nei confronti di altri autotrasportatori operanti nel polo ortofrutticolo. I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle 11, presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del procuratore Carmelo Zuccaro.

E c’è un dossier sulle attività delle agromafie a Vittoria di cui oggi si occuperà la Commissione regionale antimafia. Il calendario prevede, alle ore 10, un incontro a Ragusa con il prefetto Maria Carmela Librizzi e i vertici delle forze dell’ordine per «approfondire alcune tematiche legate al fenomeno dell’agro-mafia nella provincia iblea, con particolare riferimento alla realtà di Vittoria, dopo l’attentato intimidatorio che la scorsa settimana ha distrutto quattro tir del consorzio Caair». La delegazione parlamentare, guidata dal presidente Nello Musumeci, intende approfondire alcune tematiche legate al fenomeno dell’Agromafia nel Ragusano, con particolare riferimento alla realtà di Vittoria, dopo l’attentato intimidatorio dei giorni scorsi ai danni di una impresa di autotrasporti. “Proprio sulla mafia delle campagne – spiega Musumeci – l’Antimafia regionale conduce da un anno nell’Isola una accurata indagine, di cui e’ relatore il deputato-commissario Giorgio Assenza. Siamo ormai alle ultime battute e presto porteremo alla approvazione la relazione conclusiva”. Dopo la riunione in Prefettura, la delegazione parlamentare si recherà a Vittoria per un incontro al Comune con il sindaco Giovanni Moscato, la giunta, il presidente del Consiglio comunale Andrea Nicosia ed i capigruppo consiliari.

Commenta: