Differenziata, aumento quasi del 7% degli imballaggi in plastica. Ma la Sicilia è ultima

Questi alcuni dati che emergono nel corso del convegno organizzato da Corepla e Legambiente

Anche nel 2016 un segno più per la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica. Sono 960.000 le tonnellate racconta nel 2016 (+6,9% rispetto al 2015) e 550.000 le tonnellate di imballaggi in plastica riciclate da Corepla. Questi alcuni dati che emergono nel corso del convegno organizzato da Corepla e Legambiente “L’economia circolare conviene. L’industria del riciclo della plastica come vantaggio competitivo in Italia e in Europa”.

Il Veneto si conferma capofila con quasi 25 kg di imballaggi in plastica raccolti per abitante all’anno, seguito dalle ottime prestazioni di Sardegna (20,8 kg), Marche (19,7 kg) e Valle d’Aosta (19,5 kg). L’Emilia-Romagna (18 kg come il Piemonte) si conferma prima Regione del Nord Est, seguita nella classifica generale dalla Campania (17,7) e dalla Lombardia (17,6). Buone performance anche per la Toscana (17,4), il Friuli-Venezia Giulia (17,1) e il Trentino Alto Adige (16,7), seguite dalle reguino del centro sud: Umbria (15,6), Abruzzo (15,1) e Lazio (13,1). Fanalino di coda la Sicilia con 4,8 kg di materie recuperate. In media sono 15,8 i kg di imballaggi recuperati per abitante.

Commenta: